Il Marocco per intero: 12 giorni in Marocco da Casablanca, attraverso il deserto, le città imperiali, la costa atlantica e il nord.

Dettagli del tour: 12 giorni in Marocco da Casablanca con arrivo a Marrakech

Luogo di partenza

L'autista vi accoglierà all'aeroporto o nel luogo da voi indicato a Casablanca.

Ultima destinazione

Vi trasferiremo nel luogo da voi indicato a Marrakech

Durata del tour

12 giorni e 11 notti

Ora di partenza

Il tour delle vacanze inizia alle 8:00.

Viaggio in Marocco in 12 giorni da Casablanca

Casablanca, la città più grande del Marocco, è un buon punto di partenza per un grande viaggio attraverso le principali destinazioni del Paese, sia nell’entroterra che sulla costa, sia nelle città che nel deserto e nelle aree naturali di grande valore e bellezza. E questo tour di 12 giorni in Marocco da Casablanca ne è l’esempio migliore: grazie a questo viaggio potrete sentire l’essenza del Marocco nella sua interezza, che si trova nei grandi monumenti e nei piccoli dettagli quotidiani, come vi aiuteremo a scoprire durante il tour. Si tratta di una proposta molto equilibrata in cui ci sarà tempo per le visite guidate ma anche per le attività durante il tempo libero.

Città e paesi di sorprendente bellezza

In questo tour di 12 giorni in Marocco, visiteremo città di indiscutibile bellezza, sia per i loro momenti che per la loro vivace vita famosa. A Casablanca, la grande metropoli del Paese, vedremo una delle più grandi moschee del mondo. A Rabat, Meknes, Marrakech, Fes ed Essaouira si passeggia nelle medine storiche dichiarate Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco, dove sopravvivono mura difensive, madrase riccamente decorate, palazzi dal gusto raffinato, mausolei sacri e innumerevoli luoghi di interesse. Il riconoscimento prevede anche altri luoghi che visiteremo, come il sito archeologico romano di Volubilis e lo ksar di Ait Ben Haddou. E non perderemo l’occasione di visitare altre città e cittadine che meritano sicuramente di essere visitate, come Chaouen e Rissani, che conservano intatto il loro fascino.

Un viaggio di 12 giorni in Marocco da Casablanca offre paesaggi naturali unici

Per scoprire appieno il Marocco, è essenziale includere nel programma i paesaggi naturali più belli del Paese. Naturalmente ci godremo appieno il deserto del Sahara, addentrandoci in una delle sue zone più suggestive e remote: il deserto di Merzouga, dove si trovano le dune di Erg Chebbi. Qui, il colore dorato della sabbia fine si fonde con un cielo azzurro e pulito che acquista sfumature indescrivibili all’alba e al tramonto… per lasciare il posto a un firmamento pieno di stelle scintillanti di notte. Il Parco Nazionale di Ifrane, che ospita una grande popolazione di scimmie di Barberia, dimostra la ricchezza della fauna selvatica che ancora sopravvive in alcune zone del Paese, soprattutto nel Medio Atlante.

D’altra parte, le cime più alte del Marocco si staglieranno davanti ai nostri occhi attraversando l’Alto Atlante, mentre nel Rif assisteremo a un altro tipo di catena montuosa, più verde e più umida. E il mare mostrerà il suo lato più attraente davanti alle coste di Essaouira, dove si formano spiagge adatte alla balneazione e formazioni rocciose molto suggestive.

Punti salienti: 12 giorni in Marocco da Casablanca

Programma di viaggio

Di seguito è riportato un itinerario dettagliato giorno per giorno del viaggio, con partenza da Casablanca e arrivo a Marrakech, che vi fornirà ulteriori informazioni sulle esperienze e le destinazioni del viaggio.

Giorno 1: Da Casablanca a Rabat

Il nostro personale sarà al terminal ad attendervi quando atterrerete all’aeroporto di Casablanca. Sarete prelevati da un autista di lingua italiano in un veicolo privato per iniziare subito l’esplorazione di tutto il Marocco. La città più grande del Paese, Casablanca, sarà la prima destinazione. In particolare, la Moschea di Hassan II, con il suo minareto alto 200 metri, non è solo la moschea più alta del Marocco ma anche dell’intero mondo islamico. Ma non è la sua unica attrattiva, tutt’altro: è una delle poche moschee aperte al pubblico della nazione, quindi ne approfitteremo per visitare e conoscere meglio questo tempio musulmano costruito con materiali pregiati come marmi e graniti vari.

Dopo aver visitato questo capolavoro dell’architettura contemporanea, situato su un’isola artificiale al largo di Casablanca, proseguiremo verso Rabat. Dal 1912 è la capitale del Paese ed è considerata una delle città imperiali del Marocco, un appellativo che suggerisce che alcune strutture sono enormi. Per esempio, date un’occhiata alla Torre di Hassan, risalente alla fine del XII secolo. Nello stesso secolo iniziò la costruzione della Kasbah degli Oudayas, una cinta muraria inespugnabile da cui si possono ammirare splendide viste panoramiche della città, della costa e dell’adiacente Salé.

Potrete scoprire tutto questo e molto altro a vostro piacimento, perché avrete tempo libero per trascorrere il resto della giornata in questa città, dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. In questo modo, potrete perdervi nella medina e nel suo souk, oppure visitare altri luoghi interessanti al di fuori della medina, come il Museo d’Arte Contemporanea Mohamed VI, per citare alcuni esempi. La sera vi riposerete in un confortevole riad nel cuore della città.

Riassunto del primo giorno

Giorno 2: Da Rabat a Chaouen

Dopo la colazione nel riad di Rabat, partiremo di buon mattino in direzione nord. L’obiettivo è raggiungere Chaouen con il tempo sufficiente per visitare questa piccola città ricca di fascino. Ci arriveremo dopo circa 4 ore di strada, l’ultimo tratto della quale attraversa le montagne del Rif. Tra due di esse si trova Chaouen, chiamata anche Chefchaouen. La sua medina, con strade strette, ripide e tortuose, emana un fascino unico grazie al colore azzurro utilizzato per decorare le pareti. La città possiede anche un’interessante kasbah, che oggi ospita un museo etnografico e punti panoramici strategici da cui ammirare il borgo e i suoi verdi dintorni. È anche una città in cui sopravvivono antiche tradizioni e modi di vita, oltre a un artigianato molto ricco, in cui spiccano le produzioni tessili. Al ritorno dallo shopping e dalle passeggiate nella medina, il vostro riad sarà vicino, poiché si trova nel centro.

Riassunto del secondo giorno

Giorno 3: Da Chaouen a Fes via Volubilis e Meknes

Il terzo giorno di questo tour di 12 giorni in Marocco, dopo la colazione al riad, lasceremo le montagne del Rif e ci dirigeremo verso sud per scoprire due luoghi tanto diversi quanto interessanti, che ci aiuteranno a comprendere la diversità e la bellezza del Marocco nel suo complesso. Il primo ci porta nell’Impero romano. In particolare, una delle sue città più importanti in Nord Africa è la provincia chiamata Mauritania Tingitana. Stiamo parlando di Volubilis, che attualmente è un sito archeologico di grande valore, in quanto conserva colonnati, mosaici, archi monumentali e altri elementi che ci permettono di capire la sua importanza nel passato. Per tutto questo, è stato inserito dall’Unesco nella lista dei Patrimoni dell’Umanità.

Successivamente, ci sposteremo a Meknes, un altro dei siti riconosciuti dall’Unesco. È anche considerata una delle città imperiali del Marocco perché fu designata capitale alla fine del XVII secolo dal sultano Moulay Ismail. Durante la visita gratuita alla medina storica, si possono ammirare il mausoleo, le mura e le porte monumentali, tra cui Bab Mansour. Nell’ultima parte della giornata, arriveremo a Fes, con tempo a disposizione per una passeggiata libera. Qui potrete sperimentare il primo contatto con questa città dal ricco passato, oltre a fare shopping nei suoi negozi di artigianato, riconosciuti all’interno e all’esterno del Paese per la loro qualità. Per concludere la giornata, dormirete in un riad della medina che vi permetterà di riposare per la visita guidata del giorno successivo.

Riassunto del terzo giorno

Giorno 4: Fes

Per conoscere a fondo tutti i segreti e le attrazioni di Fes, è indispensabile avere le spiegazioni e l’aiuto di una guida locale ufficiale. Ed è proprio quello che offriamo in questo quarto giorno di tour. Dopo la colazione al riad, lo incontrerete per un tour in italiano della grande medina della città, dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. La nostra guida organizzerà un tour adatto alle vostre preferenze e capacità, ottimizzando il vostro tempo. Così, alcuni dei possibili luoghi da scoprire saranno le famose madrase della città, come Bou Inania e Attarine. Oppure la Moschea Karaouine, che ospita una delle più antiche università del mondo. Oppure la piazza Nejjarine, con l’omonima fontana settecentesca. Un altro dei luoghi imperdibili di Fes è il quartiere dei conciatori, che lavorano ancora il cuoio come un tempo.

In ogni caso, sarà difficile visitare tutte le attrazioni di Fes in una sola mattinata, quindi il pomeriggio libero può essere utilizzato per vedere ciò che resta da vedere. Una visita al quartiere ebraico (Mellah), alle Porte d’Oro del Palazzo Reale o un tour dei musei interni di Dar Bahta, Borj Nord o Nejjarine sono tutte opzioni valide a quest’ora del giorno. E dopo una lunga giornata di esplorazione approfondita di Fes, tornerete a riposare la notte nello stesso riad al centro.

Riassunto del quarto giorno

Giorno 5: Da Fes al deserto di Merzouga passando per Ifrane e la foresta delle scimmie

Il quinto giorno di questo tour è uno dei più lunghi, ma anche uno dei più affascinanti per scoprire il Marocco nella sua interezza. Dopo la colazione nel riad a Fes, inizieremo il viaggio verso Ifrane, un luogo unico situato a oltre 1.700 metri di altitudine, noto come la “Svizzera marocchina” per il suo ambiente verde e tetti a capanna dovuti alle precipitazioni nevose. Da qui, esploreremo il Parco Nazionale di Ifrane, noto come Foresta delle Scimmie per la presenza della più grande popolazione di macachi di Barberia. Attraversando le montagne del Medio Atlante, raggiungeremo la Valle dello Ziz, seguita da Erfoud, famosa per i suoi fossili preistorici. Poi arriveremo a Merzouga, dove lasceremo i veicoli per salire sui cammelli e vivere un’escursione tra le dune dell’Erg Chebbi. La sera, arriveremo al campo tendato dove godremo di una cena tradizionale e di una notte sotto un cielo stellato.

Riassunto del quinto giorno

Giorno 6: Deserto di Merzouga - Khamlia - piste della Parigi-Dakar - Deserto di Merzouga

Uno dei punti di forza di questo tour è l’attenzione dedicata al deserto di Merzouga. Il sesto giorno sarà interamente dedicato a esplorare i suoi angoli e le tradizioni più autentiche. Inizieremo con la magia dell’alba sulle dune dell’Erg Chebbi, una luce unica nel mondo. Dopo la colazione torneremo a Merzouga in sella ai dromedari. Visiteremo poi Khamlia, noto come il “villaggio dei neri” per il colore predominante degli abitanti, discendenti di schiavi subsahariani. Assisteremo a uno spettacolo Gnawa, genere musicale riconosciuto dall’Unesco.

A bordo del nostro 4×4, attraverseremo un percorso emozionante, seguendo le tracce del rally Parigi-Dakar, attraverso miniere di kohl, insediamenti abbandonati e viste mozzafiato sulle dune dell’Erg Chebbi. Visiteremo un villaggio seminomade, incontrando gli abitanti e imparando dai loro usi e costumi. Infine, torneremo all’hotel di Merzouga, vicino al deserto, dove ceneremo e pernotteremo. Questa giornata di immersione nel deserto di Merzouga renderà il vostro viaggio ancora più indimenticabile.

Riassunto del sesto giorno

Giorno 7: dal deserto di Merzouga a Ouarzazate

Il settimo giorno di questo tour ci condurrà attraverso diverse tappe affascinanti. Dopo la colazione in hotel a Merzouga, ci dirigeremo verso Rissani, una piccola città con una medina storica e un vivace mercato. Da qui, percorreremo oltre 150 km per raggiungere le Gole del Todra, un canyon scolpito dal fiume Todra che attrae scalatori da tutto il mondo. Proseguendo, arriveremo alla Valle del Dades, parte della Strada delle Mille Kasbah, dove vedremo forti berberi e paesaggi mozzafiato. La Valle delle Rose, nota per la coltivazione di rose, ci accoglierà con i suoi colori distintivi. La giornata si concluderà a Ouarzazate, conosciuta per i suoi studi cinematografici. Qui avremo l’opportunità di visitare la Kasbah di Taourirt e scoprire le ambientazioni di film famosi come Lawrence d’Arabia. Dopo una cena in un confortevole hotel, potrete riposare e prepararvi per il giorno successivo.

Riassunto del settimo giorno

Giorno 8: da Ouarzazate a Essaouira via Ait Ben Haddou

L’ottavo giorno del nostro tour di 12 giorni da Casablanca inizia con la colazione all’hotel di Ouarzazate. Successivamente, ci metteremo in viaggio per raggiungere lo ksar di Ait Ben Haddou, un’importante stazione lungo la via delle carovane tra Marrakech e Timbuctù. Questo complesso architettonico berbero è uno dei migliori esempi di costruzione difensiva tradizionale e la sua visita è davvero imperdibile. Dopo aver esplorato l’interno e ammirato l’esterno, sarà chiaro il motivo per cui è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO e perché ha fatto da sfondo a serie TV e film di successo, come Game of Thrones.

Dopo la visita ad Ait Ben Haddou, torneremo al nostro veicolo per dirigerci verso le montagne dell’Alto Atlante, che attraverseremo più tardi. Ma prima di raggiungere il punto più alto del passo, faremo una sosta presso un’altra kasbah interessante: quella di Telouet. Questa fortezza è strettamente legata a quella di Taourirt a Ouarzazate, con uno stile architettonico simile sia all’interno che all’esterno, essendo stata residenza del pascià di Marrakech, Thami El Glaoui.

Proseguendo, raggiungeremo il Passo del Tizi n’Tichka, situato ad un’altitudine superiore ai 2.200 metri. Da qui si potrà ammirare un panorama mozzafiato con le imponenti cime dell’Alto Atlante all’orizzonte e villaggi berberi sulle pendici, dove il tempo sembra essersi fermato. La discesa ci condurrà direttamente a Marrakech, ma il nostro viaggio non termina qui. Prenderemo l’autostrada che collega Marrakech a Essaouira, nota come “la Perla dell’Atlantico”. Arriveremo nel primo pomeriggio, avendo così tempo per una passeggiata in questa splendida città costiera. La sera, alloggeremo in un incantevole riad nel cuore della medina.

Riassunto dell'ottava giornata

Giorno 9: Essaouira

Dopo la colazione nel vostro riad, inizierete una giornata libera a Essaouira. È uno dei pochi ad avere questo onore in questo circuito che attraversa il Marocco nella sua interezza, e offre ampie ragioni per farlo. Infatti, il suo centro storico è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco ed è qui che si trovano le principali attrazioni monumentali di questa città costiera, che in passato è stata una colonia portoghese, con il nome di Mogador. Questo sarà facile da capire in luoghi come l’imponente fortezza della Scala e le porte delle vecchie mura. È un ambiente che evoca l’importanza strategica di questa enclave, che ha anche ospitato le riprese di molte scene della serie Game of Thrones. Il suo porto di pesca mantiene il suo fascino, così come altri spazi e angoli della medina, come la Torre dell’Orologio.

Ma si può anche dedicare una parte della giornata alle attività, visto che la città ha spazi e professionisti per farlo. Molti di essi si svolgono sulla costa. Per esempio, Essaouira è un buon posto per il kitesurf e il windsurf, in quanto è una costa con molto vento. Un’altra opzione è quella di cavalcare un cavallo o un cammello lungo la spiaggia sabbiosa, un’esperienza sempre magica grazie alla nobiltà di questi animali e alla bellezza del paesaggio che circonda l’esperienza. E se quello che volete è semplicemente una nuotata rinfrescante nella stagione estiva, questa sarà la migliore occasione che avrete in questo viaggio. Il nostro personale sarà in grado di aiutarvi o consigliarvi su cosa fare e come prenotare qualsiasi attività a Essaouira. In serata, ripeterete il vostro soggiorno nel riad della medina.

Riassunto del nono giorno

Giorno 10: da Essaouira a Marrakech

In questo decimo giorno, ci recheremo nella città in cui si conclude questo tour: Marrakech. Prima di ciò, farete colazione nel riad di Essaouira e poi il nostro autista verrà a prendervi per viaggiare su strada verso la Città Rossa, arrivando a metà mattinata. In questo modo, avrete quasi tutta la giornata libera per scoprire al vostro ritmo i luoghi che ritenete più importanti di Marrakech, tenendo conto che il giorno successivo avrete anche un’intera giornata per conoscere a fondo la principale città turistica del Marocco, in questo caso con una visita guidata durante la mattinata. Potrete quindi programmare la giornata in base alle vostre preferenze, ad esempio per scoprire monumenti interessanti come il Palazzo El Badi, passeggiare in luoghi affascinanti come i Giardini Majorelle o prendere i biglietti per musei prestigiosi come il Museo di Marrakech o il Museo Yves Saint Laurent.

Naturalmente, si può anche approfittare di questa giornata per fare shopping, tenendo conto che non si viaggerà più in altre città e, quindi, non si dovrà portare con sé più acquisti. In questo senso, è possibile visitare i souk più tradizionali della medina o visitare altri quartieri con negozi più moderni, come Gueliz. Qualunque sia l’opzione scelta, potrete godere di una notte di riposo ristoratore in un riad del centro storico.

Riassunto del decimo giorno

Giorno 11: Marrakech

In questo viaggio, Marrakech è il perfetto epilogo di quasi due settimane di viaggio. Per questo motivo, dedicheremo l’intera mattinata alla scoperta del suo fascino attraverso una visita guidata. La nostra guida ufficiale vi aspetterà per iniziare una volta terminata la colazione, che sarà servita nel riad. Il tour che la nostra guida avrà preparato si concentrerà sui siti storici che hanno contribuito a dichiarare questa città Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. In particolare, all’interno della medina, dove si trovano la famosa Moschea Koutoubia, la Medersa Ben Youssef, il Palazzo Bahia e le Tombe Saadiane. Sono luoghi in cui viene esposta tutta la bellezza dell’arte islamica, con un’abbagliante decorazione di piastrelle, marmo, legno di cedro e altri ricchi materiali. Ci sarà tempo anche per scoprire i souk del centro e la piazza più popolare della città: la piazza Jemaa el-Fna, a sua volta dichiarata Patrimonio Culturale Immateriale dell’Umanità.

Il pomeriggio di questo giorno sarà di nuovo libero, quindi avrete la possibilità di fare qualcosa di diverso dal giorno precedente. Oppure potete semplicemente riposare, soprattutto se si tratta di un hammam in stile tradizionale o con un carattere più moderno, per fare il pieno di energia dopo i tanti chilometri di questo circuito. E alla fine della giornata, tornerete a soggiornare nel riad della medina, in quella che sarà l’ultima notte dell’itinerario.

Riassunto dell'undicesimo giorno

Giorno 12: Marrakech - Aeroporto

Dopo aver conosciuto a fondo il Marocco, è arrivato il momento di salutarci. Quest’ultimo giorno inizierà con la colazione al riad e prevede il trasferimento all’aeroporto di Marrakech. Il nostro autista verrà a prendervi all’ora concordata e vi accompagnerà con un veicolo privato per essere puntuali al terminal. Ci saluteremo lì, grati per la fiducia accordataci e sperando che ci sceglierete ancora per un’altra esperienza turistica in Marocco.

Riassunto della dodicesima giornata

Il tour di 12 giorni in Marocco con partenza da Casablanca comprende le seguenti attività:

Nei 12 giorni in Marocco da Casablanca che compongono questo Marocco in piena regola, offriamo i servizi necessari per godersi l’esperienza:

Tour di 12 giorni in Marocco da Casablanca: esclude le seguenti attività:

Siamo qui per aiutarvi

Viaggio di 12 giorni in Marocco in base alle vostre preferenze ed esigenze specifiche. La nostra agenzia offre diversi itinerari di vacanza con partenza da Casablanca. Pertanto, se vi trovate a Casablanca e desiderate esplorare destinazioni specifiche o avete preferenze particolari, possiamo personalizzare il viaggio per garantire che si adatti perfettamente alle vostre esigenze.

Cosa vi offre 12 giorni in Marocco

Offriamo tour di 12 giorni in Marocco in modo che possiate vivere un paese libero da cliché, folle e itinerari ristretti.

Guide esperte

Questo tour di 12 giorni in Marocco può essere programmata in qualsiasi momento, e noi vi mostreremo ogni angolo e vi sveleremo i suoi misteri.

Cancellazione flessibile

Se la prenotazione viene cancellata almeno 4 giorni prima del check-in, i visitatori hanno diritto a un rimborso completo in base alla Politica di cancellazione flessibile. La prima notte del soggiorno non verrà restituita se la prenotazione viene cancellata meno di 24 ore prima del check-in.

Suggerimenti per la guida

I nostri esperti vi informeranno su tutto ciò che c'è da sapere sulle aree che vedrete durante il tour di 12 giorni in Marocco, compresi gli aspetti da evitare e quelli da fare.

Adatto a gruppi numerosi

Quando si viaggia in gruppo, si stringono legami grazie a nuovi interessi comuni, si condividono grasse risate e si creano ricordi duraturi.

tour fotografici

12 giorni da Casablanca vi porteranno in posti bellissimi da fotografare lungo il percorso. Che abbiate appena acquistato la vostra prima macchina fotografica o che siate già appassionati di fotografia, la nostra di 12 giorni al deserto da Casablanca vi offrono ottime opportunità per scoprirle insieme a noi.

viaggi avanzati

Qualsiasi dispositivo può essere utilizzato per prenotare il viaggio in modo semplice e veloce.

Recensioni

Ho viaggiato in Marocco per 12 giorni da Casablanca con il mio ragazzo e il suo amico, Idir che ci ha fatto da guida. Ci è piaciuta molto l'escursione nel deserto a Merzouga, dove abbiamo visitato i nomadi prima che ci trasportassero a dorso di cammello per mostrarci come vivono i berberi. Questo, a mio parere, è stato il punto più alto del nostro viaggio. Poiché ce ne sono molti, non eravamo sicuri di questa compagnia di viaggio, ma dopo averla utilizzata, la consiglio vivamente a chiunque si rechi in Marocco. Un ringraziamento speciale a Idir, il nostro autista e guida.

carolinagiral

Vacanze in Marocco

Siamo stati fortunati che uno dei nostri amici ci abbia suggerito Youssef come guida turistica in Marocco. Tutti i membri della mia famiglia si sono trovati bene; non abbiamo nessuna lamentela al riguardo; abbiamo seguito esattamente l'itinerario; gli alloggi che ci hanno organizzato erano buoni e l'agenzia di viaggi è stata accomodante e chiara su tutto ciò che dovevamo sapere per preparare il nostro viaggio. Non dimenticate di chiedere di Youssef se vi recate in Marocco; è un ragazzo in gamba che ama viaggiare.

somadina

Vacanze in Marocco

Tour correlati

Oltre al tour di 12 giorni in Marocco, offriamo una serie di altri tour in partenza da Casablanca, che vi permetteranno di esplorare la ricca diversità di questo Paese che funge da porta d’accesso all’Africa. Da epiche catene montuose e antiche rovine a vasti deserti e alla calorosa ospitalità della popolazione locale, il Marocco ha tutto. La nostra gamma di tour è personalizzata per soddisfare le diverse preferenze, garantendovi l’opportunità di sperimentare le meraviglie di questo incantevole Paese.

Share us with your loved ones

Our website’s content protection policy ensures that our tours are not copied. However, we have a better way to share the itinerary with your loved ones: just click on the share button. This simple action will allow them to experience the tour and all its details without any difficulty.